Testosterone per barba: migliori prodotti di Febbraio 2021, prezzi, recensioni

Se stai leggendo questo articolo e se hai cliccato qui molto probabilmente hai interiorizzato un certo tipo di ideale maschile. Quello che è intendiamo dire e che molto spesso la figura dell’uomo muscoloso, abbronzato e con una barba e dei capelli folti ci condiziona eccessivamente. Questo è essenzialmente l’ideale di bellezza maschile diffuso in occidente. O per lo meno, è quello che è viene rappresentato più spesso.

Infatti, la barba così come i muscoli e tutte le altre caratteristiche che differenziano il corpo maschile da quello femminile, sono intese ed interiorizzate dagli uomini come se facessero parte della loro identità in quanto tali. Ora, è molto importante sentirsi bene con se stessi, ma la domanda che desideriamo porci ora è: “quanto lo facciamo per noi stessi e quanto lo facciamo per gli altri?”. Molte volte, quando decidiamo di apportare dei cambiamenti al nostro fisico, lo facciamo per avvicinarci all’ideale di bellezza che abbiamo interiorizzato negli anni.

Da questo può scaturire anche il desiderio di avere una barba folta e lunga. La barba è quindi molto importante per gli uomini, non solo dal punto di vista estetico, ma proprio per quanto riguarda la rappresentazione della loro virilità. Nessuno ci impedisce di farla crescere, tranne i nostri geni. In questo articolo ci focalizzeremo principalmente sul testosterone, che è il principale regolatore dei caratteri sessuali secondari maschili, tra i quali rientra anche la barba.

Vedremo che cos’è, se si può assumere in maniera esogena ed elencheremo anche gli effetti positivi e gli effetti negativi della sua assunzione. In ultimo vedremo un lato un po’ più commerciale del testosterone, parlando di prezzi, di modalità di reperibilità, eccetera. Ora addentriamoci in questo mondo.

Cos’è il testosterone?

Dopo aver fatto una piccola introduzione, ci sembra arrivato il momento di entrare più nello specifico. Abbiamo nominato il testosterone, ma sappiamo realmente che cos’è? Il testosterone è un ormone che viene prodotto naturalmente dal corpo, più da quello maschile che da quello femminile. Nel corpo maschile il testosterone va a portare a tutta una serie di cambiamenti che sono direttamente visibili. Stiamo parlando nello specifico di:

  1. caratteri sessuali secondari maschili, che sono appunto quelli a cui abbiamo accennato nell’introduzione. A partire dall’età adolescenziale, il testosterone si attiva andando a differenziare il corpo maschile da quello femminile. Tra gli elementi che il testosterone va a cambiare, troviamo la crescita della barba, della peluria sul petto, della muscolatura , eccetera. Stiamo parlando comunque di variazioni a livello fisico che sono direttamente visibili.
  2. Caratteri sessuali primari maschili, che riguardano invece tutti quei cambiamenti che non sono visibili in maniera diretta e immediata. Ad esempio, rientra tra i caratteri sessuali primari maschili lo sviluppo dei testicoli e dell’apparato genitale.

Abbiamo visto che il testosterone è un ormone molto importante per l’essere umano, ma in particolare per gli uomini. Esso viene secreto dalle cellule che si trovano nelle gonadi, e quindi nei testicoli. Non abbiamo detto però che è un ormone steroideo, informazione che ci sarà particolarmente utile per capire i prossimi paragrafi.

Per che cosa si utilizza?

Oltre ad essere prodotto naturalmente dal corpo, il testosterone può anche essere assunto in maniera esogena. Che cosa significa? Significa sostanzialmente che questo ormone si può assumere anche attraverso delle soluzioni, che solitamente sono iniettabili. Vi ricordate che abbiamo detto che è il testosterone è un ormone steroideo? Bene, l’abbiamo detto perché essendo un ormone steroideo viene categorizzato come un anabolizzante. Questo è fondamentale perché gli anabolizzanti sono delle sostanze dopanti, e quindi il loro uso e la loro vendita è severamente vietata.

Tuttavia, esistono dei prodotti che incrementano e potenziano in qualche modo la produzione naturale di testosterone. Questi non sono proibiti, e quindi possono tranquillamente essere assunti. Vengono comunemente chiamati booster, e servono per una molteplicità di cose. Tra i motivi per cui si utilizzano, i booster servono anche a far crescere la barba.

L’assenza della barba però, dipendendo strettamente dai livelli di testosterone nel corpo, potrebbe significare che si soffre di una carenza. Essendoci una carenza, potreste anche evitare di assumere il testosterone sotto forma di booster, ma potreste proprio aver bisogno di un integrazione diretta di testosterone. Per questo però è necessaria una valutazione da parte di un medico che deve essere particolarmente dettagliata.

Dopo la valutazione, lo stesso medico vi andrà a prescrivere tutta una serie di farmaci studiati appositamente che compenseranno a questa vostra carenza. Rimane comunque molto importante da sapere che senza prescrizione, questi farmaci restano dei dopanti.

Effetti positivi ed effetti negativi

L’assunzione esogena del testosterone comporta inevitabilmente degli effetti, che possono essere positivi oppure negativi. Se avete una carenza di testosterone, un’ integrazione di quest’ormone potrà soltanto farvi del bene.

In caso contrario invece , potrà produrre tutta una serie di effetti negativi che sono particolarmente spiacevoli. Lo sono soprattutto per il fatto che vanno ad intaccare la fertilità e in qualche modo anche la percezione di se stessi come uomini virili.

Tra i principali effetti negativi del testosterone c’è l’atrofia testicolare, che va quindi ad intaccare anche la produzione di spermatozoi. Tuttavia, questi effetti negativi non si riscontrano con l’assunzione dei booster. Quindi, nel caso in cui risultaste come “non aventi carenze”, potreste comunque ricorrere ai booster.

Migliori marchi, fasce di prezzo e dove comprarlo

Dunque, appurato che il testosterone non può essere acquistato senza una ricetta medica, se non in maniera illegale (cosa che naturalmente vi sconsigliamo caldamente) ci rimangono soltanto i booster. Essendo utilizzati per diversi motivi, i booster sono particolarmente commercializzati sul mercato, soprattutto su quello del fitness. Tuttavia, esistono dei marchi che offrono dei prodotti con buonissimo rapporto qualità prezzo e che sono particolarmente apprezzati da chi ne ha già fatto uso. Stiamo parlando in particolare di:

  • My protein
  • Bulk powders

Le fasce di prezzo sono piuttosto variabili, e dipendono soprattutto dalla quantità di prodotto e dalla modalità di assunzione. I booster più convenienti dal punto di vista economico sono sicuramente quelli in tavolette o in polveri solubili.

Si possono comprare soprattutto online, dove esistono tantissimi e-commerce specializzati. possono essere acquistabili comunque anche in alcune farmacie e in alcune parafarmacie particolarmente fornite.

Laureanda in psicologia e futura studentessa di neuropsicologia, amo ciò che studio almeno quanto amo scrivere. Per me scrivere non è solo una fonte di sfogo, ma una vera e propria passione

Back to top
menu
sceltatestosterone.it